Dal palco dello spettacolare Steve Jobs Theatre, con un evocativo “one more thing…”, Tim Cook dà il benvenuto all’attesissimo iPhone X.

Le aspettative per questa nuova generazione di device non sono state disattese. iPhone X rappresenta il futuro degli smartphone secondo Apple, a partire dal design completamente rivoluzionato. Sparisce il tasto home per lasciare spazio a uno spettacolare schermo Super Retina AMOLED da 5,8”. Cambia quindi l’estetica e cambiano le gesture. Gli utenti di iPhone X possono sbloccare il proprio device attraverso un sofisticato sistema di riconoscimento facciale Face ID basato su meccanismi di reti neurali, contenuto direttamente nel nuovo chip A11 di iPhone X capace di eseguire 600 miliardi di operazioni al secondo. Pensato per per funzionare anche in ambienti poco illuminati e capace di riconoscere un volto anche in condizioni estetiche differenti, Apple dichiara che Face ID la probabilità di accettare un volto estraneo è pari a 1 su un 1.000.000, contro la probabilità di errore di 1 su 50.000 del Touch ID.

Face ID si potrà utilizzare non solo per lo sblocco del terminale, ma anche per pagamenti sicuri via Apple Pay e con applicazioni di terze parti.

Novità ed eleganza anche per gli splendidi iPhone 8. Un inedito design in vetro rinforzato e chassis in alluminio, unito a A11 Bionic, il chip più potente che gli smartphone abbiano mai avuto. Fotocamera e funzionalità di scatto evolute e la rivoluzione della ricarica wireless.

Addio cavi, il futuro è senza fili. I nuovi modelli di iPhone, così come i nuovi AirPods, cambiano per sempre il modo di ricaricare i propri device.

E ieri sera si è parlato anche di Apple Watch Series 3, l’evoluzione della specie.

Lo smartwatch di Apple presenta una versione con connettività cellulare (non ancora disponibile in Italia) che lo rende più indipendente da iPhone. Il Watch Series 3 arriva con un processore più potente, che dà a Siri la voce per rispondere alle tue domande e musica sempre disponibile.

Un potente strumento per la salute con App, ancora più perfezionate, per il monitoraggio dei battiti cardiaci, del sonno, della respirazione e dell’attività fisica.  Un personal trainer sempre al lavoro che ti dice quando è il momento di fare un po’ di movimento e ti celebra quando raggiungi i tuoi obiettivi.

Novità anche dal fronte Apple TV. La nuova generazione di device porta sugli schermi il formato 4K HDR, segnando la nuova dell’alta definizione. Colori più luminosi, dettagli più definiti e quattro volte più pixel rispetto all’HD standard. Così, foto, video, film e giochi diventato ancora più realistici ed emozionanti.

Vuoi conoscere  nel dettaglio le  novità Apple e scoprire come integrarle al meglio nel tuo contesto di business?

Contattaci. 

Possiamo fornire alla tua azienda soluzioni M’cycle che ti permettono di rinnovare il parco iOS e macOS a condizioni finanziarie flessibili, assieme a soluzioni di Mobile Device Management – siamo unico JAMF Integrator in Italia – per la gestione dei device Apple in ambito aziendale, finalizzate a raggiungere importanti risultati su TCO, produttività e sicurezza.